Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 3

Cereus atacamensis SB2

Cereus atacamensis SB2

Prezzo di listino €12,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €12,00 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Descrizione del prodotto

Il Cereus atacamensis, comunemente conosciuto come "Cardón", è una suggestiva specie di cactus che si trova sull'Isla del Pescado in Bolivia. Questo cactus, appartenente alla famiglia delle Cactaceae, mostra la sua caratteristica forma colonnare contro lo sfondo del paesaggio desertico e spoglio dell'isola. Le sue dimensioni imponenti e la sua struttura robusta lo rendono un elemento prominente della regione. Nonostante le dure condizioni ambientali dell'isola, tra cui la luce solare intensa e il terreno arido, il Cereus atacamensis prospera, dimostrando la sua notevole resilienza. La sua presenza aggiunge un tocco unico e affascinante all'attrattiva dell'Isla del Pescado, offrendo ai visitatori uno sguardo nel mondo affascinante della flora desertica.

La coltivazione casalinga del Cereus atacamensis, anche conosciuto come "Cardón", può essere un'esperienza gratificante per gli appassionati delle piante desertiche. 

Coltivazione:

  1. Luce: Fornisci abbondante luce solare indiretta al tuo Cereus atacamensis. Posizionalo vicino a una finestra esposta a sud o ovest dove possa ricevere diverse ore di luce solare ogni giorno.

  2. Temperatura: Mantieni la temperatura interna calda, idealmente tra i 20 e i 30°C durante il giorno e non al di sotto dei 10°C di notte. Evita di posizionare il cactus vicino a zone ventilate o a termosifoni che potrebbero causare fluttuazioni di temperatura.

  3. Vaso e Terreno: Utilizza un terreno specifico per cactus ben drenante per piantare il tuo Cereus atacamensis. Assicurati che il vaso abbia fori di drenaggio per evitare il ristagno dell'acqua, poiché un'eccessiva umidità può causare marciume delle radici.

  4. Annaffiatura: Annaffia il cactus con parsimonia, lasciando parzialmente asciugare il terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Durante la stagione di crescita (primavera ed estate), annaffia più frequentemente, ma riduci le annaffiature in inverno quando la pianta è in stato di dormienza.

  5. Umidità: Il Cereus atacamensis preferisce livelli di umidità bassi o moderati, rendendolo adatto agli ambienti interni. Evita di posizionare il cactus in zone eccessivamente umide, come i bagni.

  6. Fertilizzazione: Nutri il tuo Cereus atacamensis con un concime per cactus diluito ogni 4-6 settimane durante la stagione di crescita. Segui le istruzioni riportate sull'etichetta del concime e evita di fertilizzare eccessivamente, poiché ciò potrebbe danneggiare la pianta.

  7. Potatura: Potatura il cactus solo se necessario per rimuovere rami morti o danneggiati. Utilizza forbici da potatura pulite e affilate per effettuare tagli precisi e prevenire la diffusione di malattie.

  8. Parassiti e Malattie: Monitora il tuo Cereus atacamensis per individuare segni di parassiti come cocciniglie o afidi. In caso di infestazioni, trattali prontamente con sapone insetticida o olio di neem. Previene le malattie fungine assicurando una buona circolazione dell'aria intorno alla pianta e evitando l'eccesso di annaffiature.

  9. Ripiantatura: Ripianta il tuo Cereus atacamensis ogni 2-3 anni per rinfrescare il terreno e fornire più spazio per la crescita. Scegli un vaso leggermente più grande e ripianta in primavera quando la pianta è attivamente in crescita.

Seguendo queste linee guida, puoi coltivare con successo il Cereus atacamensis in casa e apprezzarne la bellezza unica come parte della tua decorazione dom

Cultivation

Info and Disclaimers

Plant height:

Pot diameter:

Picture taken on:

Visualizza dettagli completi