Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 6

Ariocarpus confusus X Ariocarpus retusus cv CAULIFLOWER WV20

Ariocarpus confusus X Ariocarpus retusus cv CAULIFLOWER WV20

Prezzo di listino €190,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €190,00 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Descrizione del prodotto

Il ibrido Ariocarpus confusus x Ariocarpus retusus cv CAULIFLOWER combina due specie di Ariocarpus, risultando in una pianta con caratteristiche potenzialmente affascinanti. Ecco una descrizione e alcuni consigli per la coltivazione di questo ibrido:

  1. Caratteristiche Morfologiche: L'ibrido potrebbe ereditare caratteristiche da entrambe le specie genitoriali. Ariocarpus confusus è noto per i suoi corpi piccoli, piatti, a forma di stella con tubercoli prominenti e fiori spesso bianchi o rosati. Ariocarpus retusus, in particolare la cultivar Cauliflower, è caratterizzato dalla sua forma tondeggiante, simile a quella del cavolfiore, con tubercoli prominenti e fiori rosa o magenta. L'ibrido potrebbe mostrare una combinazione di queste caratteristiche, potenzialmente con un aspetto unico che lo distingue da entrambe le specie genitoriali.

  2. Condizioni di Crescita:

    • Luce: Queste piante di solito preferiscono la luce solare indiretta brillante. Nel loro habitat naturale, crescono spesso in zone rocciose con vegetazione scarsa, ricevendo abbondante luce solare.
    • Temperatura: Prosperano in temperature calde durante la stagione di crescita ma apprezzano temperature più fresche durante il periodo di dormienza in inverno. Proteggile dal gelo.
    • Suolo: È essenziale un substrato minerale ben drenante. Si può considerare una miscela di terriccio per cactus con aggiunta di perlite o pomice per garantire un buon drenaggio.
    • Annaffiatura: Come molti cactus, sono suscettibili alla marciume se annaffiati troppo. Consentire al terreno di asciugarsi tra un'annaffiatura e l'altra, specialmente durante il periodo di dormienza.
  3. Trapianto e Ripiantatura: Utilizzare vasi bassi con fori di drenaggio per evitare il ristagno dell'acqua. Il ripianto dovrebbe essere fatto raramente, preferibilmente in primavera quando la pianta è in crescita attiva.

  4. Fertilizzazione: Queste piante non richiedono molta fertilizzazione. Durante la stagione di crescita, è possibile nutrirle con un fertilizzante per cactus bilanciato e diluito una volta al mese.

  5. Parassiti e Malattie: Tenere d'occhio comuni parassiti dei cactus come cocciniglie e cocciniglie farinose. Trattare prontamente eventuali infestazioni. Una corretta ventilazione e l'evitare l'annaffiatura eccessiva possono contribuire a prevenire le malattie fungine.

  6. Fioritura: A seconda delle condizioni ambientali e della maturità, l'ibrido potrebbe produrre fiori simili a quelli delle specie genitoriali. La fioritura avviene tipicamente in primavera o all'inizio dell'estate.

  7. Propagazione: È possibile propagare gli ibridi di Ariocarpus da semi o da propaggini. I semi dovrebbero essere seminati in un terreno ben drenante e mantenuti caldi e leggermente umidi fino alla germinazione. Le propaggini possono essere separate con cura dalla pianta madre e lasciate cicatrizzare prima di essere piantate in un terreno adatto.

Ricorda, ogni pianta è unica e i requisiti specifici di cura possono variare in base a fattori come il clima locale e le condizioni di crescita. Osservare il comportamento della pianta e regolare la cura di conseguenza è fondamentale per una coltivazione di successo



Cultivation

Info and Disclaimers

Plant height:

Pot diameter: 14,5cm

Picture taken on:

Visualizza dettagli completi